Fornetti

FornettiCon questo sito vorrei esaminare un elettrodomestico largamente utilizzato ma non sempre ben conosciuto: il fornetto. In particolare vorrei esaminare le caratteristiche salienti e come scegliere il migliore.

Che caratteristiche deve avere il fornetto e quale scegliere?

Il fornetto è un elettrodomestico relativamente semplice e compatto che viene di solito aggiunto in cucina in un secondo tempo per scaldare, scongelare o tenere in temperatura le pietanze.  I fornetti sono parenti stretti dei forni elettrici ma con minori pretese in termini di dimensioni, pesi e funzioni.

Per trovare il fornetto migliore (in base alle nostre esigenze) dobbiamo verificare che le prestazioni e gli ingombri siano compatibili con gli spazi disponibili in cucina.

I fornetti hanno una capacità variabile tra 10 e 30 litri e di conseguenza variano anche le dimensioni dell’apparecchio. Un fornetto da 20 litri ha in media dimensioni di circa 450x360x270 mm (LxPxH).

Dobbiamo inoltre verificare che l’involucro sia solido, che sia dotato di impugnature in materiale termo isolante e che presenti una adeguata coibentazione anche del vetro anteriore (doppio vetro).

La camera di cottura deve essere realizzata in materiale antiaderente (per semplificare la pulizia) e deve avere alla base un contenitore amovibile per rimozione delle briciole. Inoltre deve essere presente una luce interna per il controllo della cottura.

Per quanto riguarda le funzionalità dei fornetti, troviamo di base il regolatore di temperatura ed il temporizzatore con avvisatore acustico di fine cottura. Oltre a queste abbiamo altre funzioni non necessarie ma molto utili che, quando presenti, rendono il fornetto un vero e proprio forno elettrico. Si tratta della ventilazione interna, che permette una cottura più uniforme, della presenza di un grill e di un girarrosto.

Anche la funzione di mantenimento della temperatura e di scongelamento sono molto utili e vanno considerate in sede di acquisto del fornetto.

Sul fronte degli accessori a corredo dovremmo trovare la leccarda (con relativa maniglia di estrazione), la griglia e ove previsto lo spiedo girevole.

Per vedere il mio fornetto preferito, clicca qui.